L'AMICO INVISIBILE

Teatro Ragazzi

“A tutti capita di sentirsi invisibili a volte. Vero. Ma tutti voi sapete farmi sentire infinitamente meno invisibile"
Michelle Cuevas

Protagoniste della scena, le avventure di un bambino che si sente invisibile, inascoltato, incompreso. Celestino è un bambino di otto anni che ha il terribile sospetto che tutti lo detestino: al parco gli amici non vogliono mai giocare con lui, a casa i genitori lo ignorano, a scuola i maestri non lo considerano. Tutti lo odiano eccetto Chiara, sua sorella-gemella.
Ma le cose cambiano se le si guarda da un'altra prospettiva. Lui si sente invisibile perché lo è, o meglio, lo è per tutti tranne per la sua sorellina che lo ha immaginato. Ma immaginare qualcuno non significa necessariamente che non esista.
Partirà per un lungo viaggio alla ricerca di sé stesso, ricomponendo il puzzle delle proprie relazioni e sensazioni, paure ed impressioni: è costretto a decostruire per ricostruire la sua visione della realtà e del mondo che ha conosciuto fino ad ora. Incontra altri amici immaginari e con loro - e grazie a loro - comincia a conoscersi e a ri-conoscersi. Un viaggio nell'immaginario dell'infanzia, alla ricerca della propria identità, degli incontri importanti e delle relazioni sorprendenti. 

Liberamente ispirato a
Le avventure di Jacques Papier. Storia vera di un amico immaginario 
di Michelle Cuevas
Premio Andersen 2016 

Fascia d'età: dai 5 anni

11Mar

testo e regia Matteo Balbo
collaborazione alla drammaturgia Paola Rossi
con Matteo Balbo e Valentina Dal Mas
scenografie Mauro Zocchetta
audio e luci Stefano Capasso
realizzazione scena Luciano Lora / Yurji Pevere
consulenza musicale Silvia Sette

Dettaglio date

Data luogo indirizzo orario durata
11 MarVICENZA > Teatro AstraContra' Barche, 55Orario: 09.30 Durata: 55min