ALADINO

Narrazioni

Aladino è un giovane povero, molto povero. Ma ad Aladino questo non importa. Lui ama giocare per le vie, fare scorribande tra i bazar, bighellonare da mattina a sera. A niente servono i richiami di mamma e papà.
Ma un giorno uno strano personaggio proveniente da lontano lo avvicina e gli offre di porre fine alla sua povertà con tesori, ricchezza, felicità. Ad Aladino brillano gli occhi, non gli sembra vero: potrà vivere da nababbo tutta la vita, senza fare un bel nulla!

Ma si sa, le cose facili hanno sempre un rovescio della medaglia...Un anello, una lampada magica, la principessa ed un Mago potente per scoprire e ri-scoprire una delle storie più antiche del mondo. Le peripezie che supera Aladino nel racconto, a partire dal tradimento del Mago e la prigionia nella caverna, rappresentano tappe del cammino iniziatico, definiscono il rito di passaggio verso l'autonomia e la ricostruzione di sé in relazione al mondo circostante.

Il protagonista - a volte da solo, a volte incoraggiato o supportato da altre figure della storia - supera diversi ostacoli, applicando la sua intelligenza e furbizia per risolvere positivamente la situazione.

Dai 4 anni
Durata 50 minuti

di Matteo Balbo
con Matteo Balbo e Aurora Candelli