MARIO PERROTTA

Artisti

Autore, regista e interprete, lo spettacolo Italiani cìncali lo segnala tra gli artisti più interessanti della sua generazione. Scrive e interpreta per radio e televisione e pubblica per Fandango Libri e Terre di mezzo. Scrive e dirige Opera migrante per il Lirico di Spoleto. Tra gli altri riceve: il “Premio Hystrio alla drammaturgia 2009con Odissea, il “Premio Speciale Ubu 2011con la Trilogia sull’individuo sociale, il “Premio Ubu” come Miglior attore nel 2013 con Un bès – Antonio Ligabue e con lo stesso spettacolo anche il “Premio Hystrio Twister 2014” come Miglior spettacolo dell’anno a giudizio del pubblico. Il suo progetto triennale dedicato alla figura di Antonio Ligabue, concluso di recente con un evento che ha coinvolto oltre 200 persone tra artisti e tecnici, ha ottenuto il riconoscimento di evento di interesse nazionale dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Premio della Critica 2015 dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro e il Premio Ubu 2015 come Miglior progetto artistico e organizzativo. Il suo nuovo progetto è costituito da un dittico dedicato alla Grande Guerra, scelto da Radio3 per commemorare il centenario della Prima guerra mondiale. “Milite Ignoto – quindicidiciotto” ne è la prima parte ed stato inserito tra gli eventi ufficiali per il centenario della Prima guerra mondiale dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Lo spettacolo è risultato inoltre finalista ai Premi Ubu 2015 come Migliore novità italiana e ricerca drammaturgica. I suoi testi sono tradotti e messi in scena all'estero in diverse lingue e in contesti importanti tra i quali il Festival d’Avignone 2015.