SITE SPECIFIC

Silent Play

LA CITTA’ INVISIBILE
Partenza da Viale San Lazzaro 115
prodotto in occasione del Festival Biblico 2010 
Un’audioguida teatrale alla storia urbana e sociale del quartiere di San Lazzaro. Tutto comincia con una scommessa: un quartiere di periferia, un centro sociale tante storie da raccogliere, come in un frammenti di un puzzle che restituirà l’immagine di una città invisibile. Tra voci         e testimonianze degli abitanti, memoria del passato e progetti per il futuro. E balli scatenati in mezzo a un campo di pallacanestro abbandonato, diventato una pista di atterraggio per alieni...

UNA CITTA' DA ABITARE
Partenza dal Caffé Moresco // Viale Dalmazia, 9
Prodotto per l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Vicenza nel 2015
Tre architetti (Marisa Fantin, Angelo Zanella, Liliana Dal Toso), un’urbanista (Sophia Los), una storica dell’arte (Agata Keran) e un antropologo (Tommaso Dolcetta), si confrontano con un’area significativa e problematica di Vicenza, quella tra Via Torino e viale Roma. Una staffetta di voci che propongono ciascuna un modo di fare esperienza dei luoghi e degli edifici; un racconto della città e dell’architettura contemporanea che vuole svelare luci ed ombre di una storia recente spesso vittima dei luoghi comuni.

LE VOCI DELLA BASILICA
Basilica Palladiana // Piazza dei Signori
"La mattina del 27 novembre 2010 una femmina adulta di capriolo viene avvistata nel centro di Vicenza. I suoi grandi occhi interrogavano le strade ed i palazzi della nostra città […]"
Un percorso nelle logge e nel tempo, ad esplorare gli echi del cantiere della Basilica e della sua lunga storia, per concludersi con uno sguardo a 360° su Vicenza dalla terrazza superiore. Il percorso è accompagnato dalle musiche originali di Michele Moi e dalle opere dell’artista          Alberto Salvetti.

PROGETTO STASERA UNESCO
Pietre che parlano / Palladio tra le righe/ Geometrie palladiane
Prodotto per l'Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza nel 2012
Tre diversi percorsi audioguidati, con azioni teatrali e di danza urbana, dedicati alla riscoperta dei siti Unesco minori della città, in un gioco tra architettura e citazioni cinematografiche, letterarie e musicali.

- PIETRE CHE PARLANO
Partenza da Casa Cogollo // Corso Palladio, 165
Persone e pietre, raccontate in un viaggio tra l’architettura e le suggestioni del grande schermo. Da Casa Cogollo verso Piazza dei Signori per arrivare poi in Piazza dei Signori, per un’ora ricca d’incanto e stupore. Uno sguardo sulla città e sulla sua gente, sospeso tra passato, presente e futuro.

- PALLADIO TRA LE RIGHE
Partenza dal Giardino Salvi 
Un itinerario che strizza l'occhio a Palladio per coglierne i lati più segreti: quello incompiuto, quello nascosto, quello imitato, quello dimenticato, quello che non ti aspetti.

- GEOMETRIE PALLADIANE
Partenza dall’Arco delle Scalette di Monte Berico // Piazzale Fraccon
Il percorso del cuore, in tutte le direzioni, le forme, i modi. Dall’Arco delle Scalette di Monte Berico fino alla Rotonda, per ritornare poi lungo la vecchia linea ferroviaria dove un tempo passava la Vaca mora. Un itinerario per indagare, indagarci e far(si) memoria, articolando le geometrie del cuore con il lascito del progetto palladiano.

RADIO-WALKSHOW
Piazza delle Erbe 
Con Carlo Infante / Conversazione nomade con radio e smartphone sul tema della resilienza urbana
Carlo Presotto, con l’aiuto di un gruppo di esperti locali, accompagna Carlo Infante ad incontrare l’area delle piazze vicentine intorno alla Basilica palladiana. Tra passato e futuro, una passeggiata condivisa, grazie ai sistemi whisper radio, diventa un brainstorming itinerante per reinventare, in una sorta di palestra dello sguardo, lo spazio pubblico attraverso un’azione resiliente di cittadinanza attiva. 

A CIELO APERTO
prodotto per il Comune di Marostica nel 2014
Percorso attraverso la città di Marostica che ci fa "perdere" insieme nel suo centro storico, dove vediamo riaffiorare storie, memorie, significati e prospettive, nei quali gli spazi pubblici diventano luoghi da abitare, stanze a cielo aperto.

LA CITTA' DELL'ARMONIA
Suoni e voci dalla Città Sociale di Valdagno
Audioguida in sette tappe alla Città Sociale di Valdagno, edificata tra il 1927 e il 1937 per volere dell’imprenditore Gaetano Marzotto, proprietario della storica industria laniera, su progetto dell’architetto Francesco Bonfanti.
La narrazione mette insieme racconti e voci degli abitanti con informazioni storiche, sociali ed architettoniche.

VALDAGNO STORICA
Un nuovo percorso per audio-guida si aggiunge alle proposte curiose per una visita originale di Valdagno.
Al già rodato progetto di visita della Città dell’Armonia, oggi aggiornato, si aggiunge infatti anche un secondo dedicato alla “Valdagno storica”.
Il secondo silent play porterà i visitatori alla scoperta del centro storico valdagnese attraverso racconti, testimonianze ed edifici che conservano la memoria del passato.

I MIRACOLI DEL NOCE 
Un percorso attraverso Camposampiero alla ricerca di “miracoli”, per ritrovare, come indica il testo, “le cose perdute” e forse un po’ se stessi, a partire da una riflessione sullo spazio, fuori e dentro di noi.

SULLE SPALLE DEL GIGANTE
Un percorso attraverso le piazze e le vie del centro storico di Bassano del Grappa, risalendo un piccolo tratto del fiume Brenta fino alla Conca d’Oro per una cena conviviale. Un cammino che inizia nell’anno 1200 per attraversare un passato che non ha mai smesso di essere generativo e che ci proietta verso il futuro.

CON GLI OCCHI DELLA PELLE
Banca Popolare di Verona 
Percorso Teatrale in 2000 anni di architetture presso la sede della Banca Popolare di Piazza Nogara a Verona.
Il percorso inizia di fronte alla facciata contemporanea di Palazzo Scarpa, raccontata dalla voce di due esperti, Sergio Los e Valter Rossetto. Poi il gruppo di spettatori scende nei sotterranei ed entra con un salto nel tempo nella domus romana. Il percorso attraversa poi il palazzo secentesco e torna dal cortile interno a palazzo Scarpa di cui propone un ascolto tattile, visivo e sonoro suggerito dalle azioni dei performer.

SILENT PLAY è un progetto di Carlo Presotto 

Il progetto Silent Play che, ad oggi, ha già prodotto diverse esperienze site specific è facilmente declinabile in diversi territori per la valorizzazione del patrimonio artistico, architettonico,paesaggistico e sociale di ciascuna città e quartiere.